News Packaging

Lo sviluppo del negoziato Brexit ed i suoi effetti sul settore dei macchinari per il packaging

18 Settembre 2018

 

Per la fase effettiva di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, qualunque sia lo scenario relativamente agli accordi (Modello Norvegese, Canadese o ad hoc), si sono elaborate molte previsioni sulla diminuzione della crescita britannica associata all’evento e gli analisti concordano su una perdita di crescita fra gli 0,5 e i due punti percentuali annui, nel caso di soft Brexit; almeno il doppio in caso contrario.

Tuttavia gli effetti di questo accordo (o mancato accordo) si manifesteranno in tutta la loro ampiezza soltanto a partire dal 2021, anche se un riallineamento verso il basso (deprezzamento) della Sterlina, solo in parte bilanciato da incrementi del tasso di interesse, si è già manifestato nel 2017 ed altri potrebbero manifestarsi alla conclusione del processo negoziale, nel 2019. Gli effetti negativi sulla crescita inglese sembrano invece, almeno per ora, essere stati scongiurati. Tuttavia, quale che ne sia la causa, le importazioni di beni strumentali da parte del Regno Unito ristagnano ed è quindi necessario produrre una revisione al ribasso delle previsioni di crescita delle esportazioni (non solo italiane, ma a livello globale) di macchinari verso il Regno Unito. La revisione assume una notevole rilevanza perché il mercato britannico dei macchinari per il packaging ammonta ad oltre 1,16 Miliardi di Euro.

In base all’attuale scenario congiunturale, il Centro Studi Ucima-Mecs ha prodotto una revisione al ribasso delle previsioni sulla crescita attesa del mercato dei macchinari per il packaging nel Regno Unito: il mercato britannico presenta per il prossimo triennio 2018-2020, un CAGR negativo del -0,7% annuo. Nel regno unito, tuttavia, la performance esportativa delle imprese italiane è attesa positiva: il CAGR 2018-2020 ammonterà all’ 1,9%. Questo determinerà da parte delle nostre imprese, una marcata erosione delle quote di mercato in UK delle imprese nostre concorrenti a livello globale.

Per maggiori dettagli è disponibile la 3° edizione del report "Macchine packaging: valore dei mercati globali e previsioni 2018-2020" (con dati previsionali che tengono conto della congiuntura macroeconomica di tutti i teatri di crisi: Brasile, Venezuela, Argentina, USA, Canada e Messico, UK, Cina, Nigeria)

Nuovi Studi

S.A.L.A. srl a Socio Unico
CF e PIVA 02016070365
Iscr. al Registro delle Imprese di Modena N° 02016070365