Nuovi Studi

Produttori mondiali di macchine per ceramica e colorifici

È stata pubblicata in aprile la 4a edizione di "Analisi di bilancio dei produttori mondiali di macchine per ceramica e colorifici", studio realizzato dal Centro Studi Acimac / MECS che presenta un’analisi economica e finanziaria completa (triennio 2013-2015) di 325 aziende produttrici di macchine per ceramica e colorifici operanti in 14 Paesi, tra cui: 159 italiane, 29 spagnole, 15 attive in altre nazioni UE, 10 di altri Paesi. Lo studio mette a confronto le performance di ciascuna azienda con i valori medi nazionali e mondiali di redditività e con quelli delle aziende più simili per gestione e risultati (analisi cluster e di benchmarking).

I dati di bilancio consuntivi del 2015 sul settore italiano delle macchine per l’industria ceramica e del laterizio, analizzati dal Centro studi Acimac- MECS, mostrano un ulteriore progresso della produttività, redditività e salute finanziaria delle aziende. Questo processo di miglioramento progressivo va di pari passo con i miglioramenti di redditività e gli ingenti processi di investimento in macchinari ed impianti operati dal principale settore cliente a valle, il settore ceramico e del laterizio.

Il settore di produzione di macchine per il settore ceramico e del laterizio degli altri principali produttori mondiali diversi dall’Italia (in ordine di importanza cinesi, spagnoli, portoghesi, francesi, giapponesi, brasiliani ed altri europei) si presenta, negli ultimi dati del consuntivo 2015, in netta controtendenza sia rispetto alle tendenze dell’anno precedente, sia rispetto alla produzione nazionale italiana. Infatti il settore, nel resto del mondo, presenta nel 2015 un vistoso calo di redditività a tutti i livelli della gestione, dal valore aggiunto su fatturato, giù fino all’utile netto. Si riducono marcatamente tutti gli indici sintetici di redditività.

Nuovi Studi

S.A.L.A. srl a Socio Unico
CF e PIVA 02016070365
Iscr. al Registro delle Imprese di Modena N° 02016070365