News Ceramica

Investimenti esteri in Italia: +50% nel 2016

24 Novembre 2017

Seppure lontana dai livelli pre-crisi, l'Italia sta tornando ad attrarre investimenti dall'estero. Dalle evidenze emerse nel rapporto Ice “Italia Multinazionale”, presentato a Roma l’8 novembre scorso, gli IDE (investimenti diretti esteri) in entrata sono cresciuti del 50%, raggiungendo i 29 miliardi. Grazie all’incremento l’Italia ha scalato 5 posizioni, posizionandosi al tredicesimo posto nel ranking mondiale.

Gli Stati Uniti restano il principale paese di destinazione degli investimenti in entrata (391 miliardi di Ide nel 2016), seguiti da Regno Unito (254 miliardi) e Cina (134 miliardi). Ma l’Italia segna anche un incoraggiante +35% in nuovi progetti di investimento (181 in tutto, valore massimo del periodo post-crisi), crescendo più degli altri in Europa se si considera che nell’ultimo anno solo la Spagna ha registrato una crescita (+33%), mentre Francia (-8%), Regno Unito (-12%) e Germania (-59%) hanno evidenziato cali più o meno ampi.

Nuovi Studi

MECS srl
CF e PIVA 03898650365
Iscr. al Registro delle Imprese di Modena N° 03898650365