News Packaging

Pechino silura il numero uno della «Consob cinese»

Pechino ha silurato Xiao Gang, dal 2013 numero uno della «Consob cinese», ritenuto responsabile di non aver saputo affrontare con la dovuta prontezza le pesanti turbolenze che hanno agitato i mercati azionari aumentandone a dismisura la volatilità.

Negli ultimi mesi le le Borse di Shanghai e Shenzhen hanno perso fino al 40% del loro valore. Dopo l’annuncio della Xinhua, l’agenzia di stampa ufficiale del Paese, ieri la notizia è stata pubblicata su tutti i quotidiani cinesi e sui principali organi di stampa internazionali, da Bbc al New York Times, dal Wall Street Journal al Guardian. Al posto di Xiao è stato nominato Liu Shiyu, 54 anni, ex vice-governatore della Banca centrale cinese ed ex presidente della Banca agricola di Cina (il terzo più grande operatore finanziario del Paese).

 

Nuovi Studi

MECS srl
CF e PIVA 03898650365
Iscr. al Registro delle Imprese di Modena N° 03898650365